Menu

carmelitecuria logo it

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
Giovedì, 22 Settembre 2022 10:55

Celebrando in Casa - XXVI Domenica del Tempo Ordinario

Sorti invertite
(Luca 16:19-31)

La storia che Gesù racconta nel Vangelo narra di un uomo ricco, dei suoi cinque fratelli e di un uomo povero, e di come le loro sorti si invertono.

L'uomo ricco non fa nulla di particolarmente malvagio. Vive come un uomo ricco, si veste come un uomo ricco e cena come un uomo ricco. Ma non vede il povero seduto alla sua porta. Non lo nota nemmeno.

La storia viene narrata alla luce della convinzione che le ricchezze fossero un segno della benedizione di Dio. Al tempo di Gesù, l'insegnamento dei profeti secondo cui la benedizione comporta delle responsabilità sembra essere stato dimenticato.

Il racconto chiede dunque agli ascoltatori: basterà seguire l'esempio dell'uomo ricco o ascoltare l'insegnamento di Gesù (e dei profeti) sulla cura dei bisognosi per dimostrarsi veri figli di Abramo e prendere posto al banchetto eterno?

L'ingiustizia e l'avidità generano violenza e spesso portano allo sfruttamento dei poveri. Come disse una volta Papa Paolo VI, "Se vuoi la pace, lavora per la giustizia”.

Non siamo chiamati ad accumulare le benedizioni di Dio, ma ad esserne distributori affinché tutti abbiano una giusta parte dei beni di questo mondo e possano vivere con dignità e rispetto.

Avviso sul trattamento dei dati digitali (Cookies)

Questo sito web utilizza i cookies per eseguire alcune funzioni richieste e per analizzare la fruizione del nostro sito web. Raccoglieremo le tue informazioni solamente se completi i nostri moduli di iscrizione o di richiesta di preghiera, in modo da poter rispondere alla tua e-mail o inserire le tue intenzioni / richieste nella preghiera. Non utilizziamo i cookies per personalizzare i contenuti e gli annunci. Nessuna informazione, acquisita tramite i nostri moduli di contatto via posta elettronica, verrà condivisa con terze persone. "Le tue informazioni" restano "le tue informazioni personali".