carmelitecuria logo it

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

Vivendo nell’ossequio di Gesù Cristo

Viviendo en obsequio de Jesucristo
Il cristocentrismo della nostra vita

La nostra vita e il nostro impegno apostolico sono centrati in Cristo (Cfr. Gv 14, 6; Eb 10, 19-20; Ef 4, 7.12-13; Col 1, 28). Dio infatti ci chiama alla vita consacrata, per seguire e vivere Cristo e servirlo “i con cuore puro e retta conscienza” (Regola). A tale chiamata, rispondiamo con la disponibilità alla Parola, con l'imitazione di Gesù obbediente, povero e casto, con la progressiva configurazione a Lui, che il Padre ha voluto e mandato, modello e maestro di vita, sua epifania e manifestazione del progetto di salvezza.

Tutta la nostra sin Regola dai primi è fondata tempi della sul vangelo nostra storia, e ci riporta Cristo. Inoltre, insegnato e ricordato “che nessuno può mettere un altro fondamento oltre quel che è stato già posto, Gesù Cristo” (1 Cor 3:11).

La nostra tradizione ha cercato di mantenersi fedele, come testimoniano gli scritti dei nostri maestri di spirito, che trovano una felice sintesi nel pensiero del ven. Michele di S. Agostino, secondo cui la nostra vita deve essere sempre più “cristiforme” (Cfr. Introductio ad Vitam Internam, Trattato 1, cap. 2; Trattato 3, cap. 27).

Nel corso dei secoli la nostra famiglia carmelitana ha vissuto fasi storiche ricche di santità e di sapienza spirituale: ne conserviamo memoria con gratitudine e ammirazione. E’ questa la nostra eredità che intendiamo non disperdere ma accrescere, protesi verso il futuro e guardando i segni dei tempi alla luce del vangelo per attingervi forza ed energia nuove, nella ricerca di nuove strade di annuncio e di servizio.

Solo l’incontro con Cristo, la memoria viva del suo evento, possono darci il senso pieno della storia e la sua giusta direzione. La sequela di Cristo (Regola) resta perciò legge fondamentale per noi e segna il nostro cammino verso una più profonda esperienza dell'amore di Dio. Tale “propositum vitae” è veramente alto ed arduo. Ci aiutano a realizzarlo i nostri modelli ispirativi: il profeta Elia e la vergine Maria.

Capitulo Generalis 1995, Il Carmelo: Un Luogo, un Viaggio nel Terzo Milenio.

Avviso sul trattamento dei dati digitali (Cookies)

Questo sito web utilizza i cookies per eseguire alcune funzioni richieste e per analizzare la fruizione del nostro sito web. Raccoglieremo le tue informazioni solamente se completi i nostri moduli di iscrizione o di richiesta di preghiera, in modo da poter rispondere alla tua e-mail o inserire le tue intenzioni / richieste nella preghiera. Non utilizziamo i cookies per personalizzare i contenuti e gli annunci. Nessuna informazione, acquisita tramite i nostri moduli di contatto via posta elettronica, verrà condivisa con terze persone. "Le tue informazioni" restano "le tue informazioni personali".