Print this page

Priore Generale

Fr. Míċéal O'Neill O.Carm.Ogni sei anni uno dei frati è eletto per essere il Priore Generale dell’Ordine. Questa elezione avviene durante un incontro interanzionale dell’Ordine chiamato Capitolo Generale. Si tratta di un convegno fraterno che raduna dei frati provenienti dalle diverse zone geografiche dell’Ordine per riflettere insieme come comunità sulla nostra fedeltà al Vangelo e al carisma carmelitano.

Una volta eletto, il Priore Generale ha la responsabilità di guidare e dirigere l’Ordine per il sessennio che segue. È suo compito assicurarsi che lo spirito del Carmelo sia vissuto con autenticità e sostenuto in tutto l’Ordine, specialmente nella vita di preghiera, nella testimonianza e nel servizio dei suoi membri.

Durante l’ultimo Capitolo Generale, il 17 settembre 2019, è stato eletto Priore Generale Padre Míceál O’Neill.

Padre Míceál O’Neill è nato nel 1952 a Galway, Irlanda, da Séamus O’Neill e Mary (Mollie) Moran, ultimo di cinque fratelli. il padre Séamus, lavorò dapprima come insegnante, poi divenne membro delle forze di Polizia irlandesi, la Gárda Síochána, fino al pensionamento. La madre Mollie, invece, proveniva da una famiglia di contadini.

All’età di nove anni, Míceál si è trasferito con la famiglia a Dublino, dove ha frequentato il Collegio Carmelitano di Terenure e completato il suo percorso scolastico di primo e secondo grado. Nel 1970 è entrato nell’Ordine Carmelitano, emettendo la professione religiosa nel settembre del 1971. Inviato a Roma per la formazione accademica, ha studiato filosofia e teologia presso il Collegio Sant’Alberto, ottenendo la licenza in teologia spirituale nel 1978 con una breve tesi su Maria Maddalena de’ Pazzi. Rientrato a Dublino, ha insegnato al Collegio di Terenure, dove svolgeva anche il servizio di cappellania.

Quattro anni dopo, nel 1982, Míceál è stato inviato in Perù, dove è rimasto fino al 1985. L’esperienza di servizio in parrocchia vissuta in Perù avrebbe profondamente segnato la sua vita. Sempre nel 1985 è tornato a Roma, al Centro Internazionale Sant’Alberto (CISA), per proseguire gli studi e conseguire, nel 1989, il dottorato alla Pontificia Università Gregoriana. In quell’occasione, Míceál ha presentato una dissertazione sulla spiritualità che si è andata affermando nelle comunità cristiane del Perù negli anni 1965-1986.

Durante il Capitolo Generale del 1989, inoltre, è stato eletto membro del Consiglio Generale dell’Ordine, con il nuovo incarico di Consigliere per il Sud, ambito comprendente le aree emergenti nell’Ordine. Rieletto per un secondo mandato come Consigliere Generale, gli è stato affidato l’ambito del Nord Europa e del Nord America. In quegli stessi anni è stato incaricato del settore Giustizia, Pace e Salvaguardia del Creato.

Nel 2001 è tornato in Irlanda, dove, per un breve periodo, ha offerto il suo servizio nella parrocchia di Knocklyon (Dublino, Irlanda). Successivamente è stato chiamato ad essere priore della comunità carmelitana del Collegio di Terenure e, negli anni seguenti, priore della comunità di Kinsale (Cork, Irlanda).

Nel 2011 è tornato a Roma dove è stato nominato priore della comunità del Centro Internazionale Sant’Alberto (CISA), incarico ricoperto fino alla sua elezione a Priore Generale per il sessennio 2019-2015.

Related items