Salta al contenuto principale

Vi faccio

Vi faccio una domanda: Ogni giorno ascoltiamo Gesù nel Vangelo, leggiamo un brano del Vangelo? La Parola di Gesù è il pasto più forte per l'anima, ci nutre la fede. Io vi suggerisco ogni giorno di prendere alcuni minuti e leggere un brano del Vangelo e sentire cosa succede.

(Papa Francesco)

La vita carmelitana è...

La vita carmelitana è modellata sulla vita di Maria e di Giuseppe. L’osservanza religiosa nell’Ordine Carmelitano, pertanto, è atta a creare un ambiente in cui l’anima possa espandersi e aprirsi a Dio. Tale osservanza offre le opportunità di entrare in un frequente contatto con Dio. In altre parole tutta la struttura della vita carmelitana è ordinato a un solo fine: favorire una vita di amicizia con Cristo.

(Ratio Formationis dei Frati carmelitani)

Siamo chiamati a praticare

Siamo chiamati a praticare assiduamente la preghiera specialmente con veglie e salmi; a rivestirci delle armi spirituali; a vivere in comunione fraterna, espressa nella quotidiana celebrazione dell'Eucarestia …

(Costituzioni dei carmelitani)

I Carmelitani, solidale,..

I Carmelitani, solidale, come Gesù Cristo, ai drammi e alle speranze dell'umanità sapranno assumere decisioni adeguate per trasformare la vita e renderla conforme alla volontà del Padre.

(Costituzioni dei carmelitani)

Siamo guidati a valorizzare

Siamo guidati a valorizzare il mistero delle persone che ci stanno accanto e con le quali condividiamo la nostra vita. La nostra Regola ci vuole fondamentalmente “fratres” e ci ricorda come la qualità dei rapporti e delle relazioni interpersonali che caratterizzano la vita della comunità del Carmelo siano da sviluppare sull'esempio ispirante della primitiva comunità di Gerusalemme.

(Costituzioni dei carmelitani)

Iscriviti a i Carmelitani sono....
Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.