Salta al contenuto principale

Primo incontro della nuova Commissione Generale per Evangelizzazione e Missione

85/2014-07-10

Da venerdì 26 a domenica 28 settembre si è svolto nella Curia Generalizia a Roma il primo incontro della nuova Commissione per Evangelizzazione e Missione.

L'incontro è stato organizzato dal Consigliere Generale e responsabile per l'evangelizzazione e missione,

P. John Keating. Hanno partecipato: P. Conrad Mutizamhepo (Consigliere Generale), P. Francisco de Sales Alencar Batista (Segretario Generale), Sanny Bruijns (TOC-Neer), Donna Orsuto (Roma), P. Klaus Rudolf Schenkelberger (Gal), P. Henricus Pidyarto (Indonesia), e Miceal O’Neill (CISA). P. Desiderio García Martínez (ACV) non è riuscito a partecipare per altri impegni. Siccome alla commissione non è stato assegnato nessun compito particolare, l'incontro si è svolto in modo esplorativo. Dopo aver riflettuto a lungo sull'esortazione papale Evangelii gaudium e sul messaggio finale del Capitolo Generale 2013, la commissione ha formulato alcuni temi sui quali riflettere durante i prossimi cinque anni e alcune proposte sul suo svolgimento. Il punto focale di questa riflessione riguarda la gioia della vita carmelitana seguendo l'insegnamento contenuto in Evangelii gaudium.

Il prossimo incontro della commissione si terrà a settembre 2015. Nel frattempo i membri continuano a lavorare al progetto.

Vorreste ricevere la newsletter (CITOC Online) nella tua email?

Iscriviti CITOC online


* obbligatorio





Lista Informazioni:

“CITOC Online” è l’e-Newsletter pubblicato dell’Ordine dei Carmelitani. Le notizie, informazioni, articoli, lettere, fotografie e altri materiali offerti alla Citoc diventano sua proprietà..

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.